vita da divagatore (precario): i finanziamenti 3

Vi ricordate del Festival di Genova? Ecco, lì come CICAP abbiamo presentato una mostra e un laboratorio. Non è per tirarsela, ma entrambe le cose hanno riscosso un certo successo e non solo di numeri.

La divagatrice non è mai stata molto attenta alle mostre, si stufa in fretta e trova noiose la maggiorparte delle attività di laboratorio. Non ha mai retto l’hands-on classico, non sopporta i giochini domanda/risposta, difficilmente va oltre la terza riga di spiegazione e proprio per questo è sempre particolarmente attenta alle facce di chi partecipa alle cose che organizza lei.

(qui la galleria completa, foto di Stefano Grande)

Con stupore ha visto molte facce stupite. C’erano domande, c’era interazione, c’era molto gioco e divertimento.
E cosa vuoi di più? Ecco… vorrei dei soldi.

Vorrei che la più grande compagnia bancaria torinese alla quale quattro mesi fa avevamo presentato richiesta di finanziamento per quelle cose lì e altre che avremmo voluto fare a ESOF non ce l’avesse cassata senza dare spiegazioni.
Vorrei che non mi venisse detto di andare a vedere sul sito quali sono le finalità della suddetta compagnia, perchè poi sul sito ci trovo scritto grosso come una casa “diffusione della cultura scientifica”.
Vorrei che ci fosse un minimo di coerenza fra gli studi teorici finanziati su scienza&società e le iniziative pratiche di divulgazione. Perchè va bene dire che il PUS è morto, ma poi bisogna anche smettere di dare i soldi alle iniziative di quel tipo, no? Perchè io non vorrei trovarmi ad organizzare simposi o pompose conferenze pur di sopravvivere e trovare fondi. Piuttosto cambio mestiere.

Mi piacerebbe che per una volta qualcuno avesse voglia di investire su un qualcosa di un po’ matto, ma che magari permette di avvicinare alla scienza persone che guardano Voyager pensando che quella sia la scienza vera.

C’è qualcuno là fuori che ha qualche idea? No, perchè qui le abbiamo finite.

E poi dicono che siamo finanziati dalla CIA… magari!

3 thoughts on “vita da divagatore (precario): i finanziamenti

  1. Pingback: comunicare la scienza a Torino « i divagatori scientifici

  2. Pingback: ComunicareFisica con tre piccioni « i divagatori scientifici

  3. Pingback: ESOF: qualche aggiornamento « i divagatori scientifici

Leave a Reply