I concorsi pubblici e il paradosso della neurogenesi 2

La divagatrice e la Neuroscienziata ogni tanto, diciamo molto spesso, escono a prendersi una birra. Niente di che, una birretta prima di cena o al posto della cena, una specie di analisi dei poveri che si intensifica (come l’analisi, credo) nei momenti critici. Stasera ce ne volevano almeno due perché domani la Neuroscienziata farà l’ultimo ...

perché io valgo. Sì, ma quanto? 17

Quanto valete? Quanto valgono la vostra preparazione e l’esperienza che avete accumulato? Quando rende investire nella propria formazione? La divagatrice è andata a fare un colloquio per un lavoro che sembrava tagliato addosso a lei. Nel bando veniva richiesta una laurea in Biologia, Biotecnologie e affini (celo, 110 e lode), un dottorato di ricerca (celo, ...

Auguri amari di bello anno 3

Non so se capita anche a voi. Magari riuscite a fare il lavoro che vi piace e contemporaneamente a guadagnare un sacco di soldi, ma da queste parti non va così. Qui cerchiamo faticosamente di inventarci il lavoro che ci piace, ma i soldi non ci sono. Il 31 dicembre, domani, il contratto per le divagazioni ...

i ricercatori sui tetti

Torino dall’alto è proprio bella. Lo pensi quando sali sulla Mole in una giornata invernale di sole, di quelle che si vede il Moviso come fosse lì a due passi. Oppure quando ti capita di andar su in collina o magari a piedi al Monte dei Cappuccini. Oppure quando sei un ricercatore dell’Università che vede ...

precari al telefono… 3italia e la delusione 8

cara 3italia, da qualche mese sto guardando con interesse la tua offerta per iPhone. Con te avrei speso una trentina di euro al mese pagando telefonate, navigazione e rate del telefono, mentre oggi con un altro operatore spendo più di 30 euro al mese solo di telefonate e volendo comprami un iPhone dovrei sborsarne altre centinaia. ...

vita da divagatore (precario): i finanziamenti 3

Vi ricordate del Festival di Genova? Ecco, lì come CICAP abbiamo presentato una mostra e un laboratorio. Non è per tirarsela, ma entrambe le cose hanno riscosso un certo successo e non solo di numeri. La divagatrice non è mai stata molto attenta alle mostre, si stufa in fretta e trova noiose la maggiorparte delle ...

Primo Maggio: dove stare? 2

Manifestazione del Primo Maggio. I divagatori hanno cercato per un po’ di collocarsi nel corteo, ma, tra bandiere di partito, striscioni di scuole, centri sociali e sindacati, non hanno trovato nulla che fosse in grado di rappresentarli. E mentre si saltava da un posto all’altro la divagatrice ripensava al dialogo fra Giovanna Zucconi e Michele ...

sì, (forse) viaggiare! 3

Ieri sera mi sono imbattuta in questo link, segnalato da uno degli amici di Facebook. E proprio ieri, a pranzo, agenda alla mano cercavamo di capire quando partire per il viaggio in Iran. Le protagoniste della scenetta sono la divagatrice che conoscete bene e la neuroscienziata, ex-collega della divagatrice, personaggio alquanto bizzaro che passa la ...

Bondi, Berlusconi e l'Olivetti 5

No, non è un pesce d’aprile anticipato. “Silvio Berlusconi, dunque, in quanto erede di Adriano Olivetti” Come sapete la divagatrice vanta natali eporediesi. In un post qualche mese fa avevamo parlato della storia dell’Olivetti, della profonda coscienza sociale che la rendevano unica e di come quell’azienda e quel modo di fare impresa abbiano segnato positivamente ...

l'Onda nel miele 1

E’ come camminare nel miele. Con queste parole, nel video realizzato da Repubblica TV, un precario calpestato di Bologna descrive la sua situazione lavorativa. I precari della ricerca per anni sono stati soli, incapaci di creare rete. Adesso ci sono riusciti e hanno portato una bella ondata di novità nel mondo giurassico dell’Università. Blog messi ...