La costruzione di un Festival. Il bilancio 4

La costruzione di un Festival non finisce con l’ultimo evento e nemmeno con la festa degli animatori, dove il margarita scorre a fiumi e i muscoli iniziano a rilassarsi. La costruzione di un Festival finisce con la valutazione dei risultati, con le considerazioni su quello che ha funzionato e quello che proprio no, con l’elenco ...

La costruzione di un Festival. Le amicizie giuste.

  Continua da qui e da qui. Ci sono idee che ti vengono fuori mentre passeggi da solo, idee che nascono da una conversazione con qualcuno e idee che vengono ad altri e che, dannazione, perché non sono venute a me. La divagatrice è una che sa riconoscere la bravura, sia nel senso proprio di ...

La costruzione di un Festival. I temi controversi

  Continua da qui. La cosa a cui tengo di più di questo Festival, aldilà dei grandi nomi che vi racconterò nei prossimi post, è l’inserimento in programma dei temi “caldi”. Si, perché, è facile parlare della scienza bella, magnificare le grandi scoperte, far la festa al bosone, ma è difficile che a un pranzo ...

La costruzione di un Festival. Storia in più puntate. 2

Un festival è una macchina complessa. Vive di attimi e finisce subito. Te lo godi se ci vai da spettatore. La frenesia ti piace. Ti piace vedere la città che si anima, i laboratori in giro per le strade, la gente che si perde nei vicoli, quell’atmosfera di festa che se sei un po’ nerd ...

Ancora una volta… 3

Quando abbiamo girato il video promo di Homo sapiens, sono andata lì da lui con la mia copia di Geni, popoli e lingue da autografare, quella che si è fatta tutti i traslochi degli ultimi anni, ha preso l’acqua, è stata letta e riletta, insomma, un libro di quelli belli consumati. Lui si siede, tira ...

perché io valgo. Sì, ma quanto? 17

Quanto valete? Quanto valgono la vostra preparazione e l’esperienza che avete accumulato? Quando rende investire nella propria formazione? La divagatrice è andata a fare un colloquio per un lavoro che sembrava tagliato addosso a lei. Nel bando veniva richiesta una laurea in Biologia, Biotecnologie e affini (celo, 110 e lode), un dottorato di ricerca (celo, ...

Ed è di nuovo ESOF: il nostro programma

Vi abbiamo detto che quest’anno le cose in ballo sono molte. Ecco qui il calendario definitivo delle attività che ci vedono in qualche modo coinvolti. Bioteche Una mostra sulle biotecnologie tra scienza e arte, frutto di un anno e mezzo di coesistenza dei divagatori con sei artisti che hanno creato opere sulla base delle suggestioni ...

Primo Maggio: dove stare? 2

Manifestazione del Primo Maggio. I divagatori hanno cercato per un po’ di collocarsi nel corteo, ma, tra bandiere di partito, striscioni di scuole, centri sociali e sindacati, non hanno trovato nulla che fosse in grado di rappresentarli. E mentre si saltava da un posto all’altro la divagatrice ripensava al dialogo fra Giovanna Zucconi e Michele ...