RU486: un approfondimento

È tempo di segnalazioni. Di pillola abortiva ne avevamo parlato diffusamente qui quando era scoppiata la polemica per il tentativo dei neo Presidenti di Piemonte e Veneto di impedirne l’utilizzo. Ieri il MedBunker ne ha scritto, portando il punto di vista (e i dati) dei medici. Da leggere tutto: Per concludere, dalla letteratura scientifica emerge ...

di pillole e Passioni 6

Ricovero obbligatorio, pillole bloccate nei magazzini, dolore (che sembra sempre essere troppo poco). L’argomento di scontro è la Ru486, la pillola abortiva, che dopo anni di sperimentazione sta per entrare, in Italia, nella pratica medica di routine, ma che, stando a quanto dichiarato a televisioni e giornali dai nuovi Governatori di Piemonte e Veneto (e ...

non è neanche avere un'opinione 1

“C’è una canzone di Giorgio Gaber che dice “libertà è partecipazione”, noi oggi a Torino e Firenze, abbiamo dato una prova di democrazia partecipando, a questa giornata e siccome, oggi è anche il 25 aprile, questa partecipazione ha, per così dire, un valore doppio.” A parlare è un Corrado Augias visibilmente commosso, alla fine di ...

Torino è sempre più… democratica!

Caspita come passa il tempo. Mi rendo conto adesso che son passati dieci giorni dall’ultimo post. Rimedierò con un post un po’ di servizio, per segnalare un’iniziativa della quale abbiamo parlato qua e qua in passato e che sta per occupare (letteralmente) Torino: la Biennale Democrazia. La divagatrice, come sapete, si è iscritta all’evento finale ...

senza parole 2

Ieri la divagatrice si iscriveva all’evento finale della Biennale Democrazia sul testamento biologico, carica di belle speranze (ne avevamo parlato qui e qui). Oggi si chiede se abbia ancora senso. Marco Cattaneo sul suo blog. Chiara Lalli su DNews. Adriano Sofri su Repubblica.

rimettendo Darwin al suo posto nel mondo

Ieri la divagatrice è stata chiamata dalla Radiotelevisione Svizzera per una consulenza. Si parlava di Darwin, di teoria dell’evoluzione e di avanzata del creazionismo. Mentre cercava di trovare il punto da sintetizzare in una frase che fosse sufficientemente radiofonica ha ripensato agli ultimi anni e a Biutiful. Vi ricordate della vicenda del piccolo Jack e ...

prove di democrazia al Biberon-2

Come promesso, anche se un po’ in ritardo, ecco il resoconto del focus group sul testamento biologico di cui avevamo parlato nel post precedente. La prima impressione che ho avuto, ancora prima che iniziasse la discussione, è stata di comunità, di vita di quartiere. Molte delle persone presenti all’incontro eran facce note, di quelle che ...

prove di democrazia al Biberon 3

Vi ricordate del Biberon? Ne abbiam parlato quest’estate in una delle prime divagazioni. Avevano fatto un esperimento di partecipazione pubblica per stabilire assieme agli abitanti dei palazzi e ai ragazzi dei dehors quale soluzione adottare per diminuire il baccano notturno. I nostri alla partecipazione ci tengono e sabato 28 febbraio ospiteranno un focus group sul ...

e forse anche il piccione 8

Che cosa accomuna Povia, l’Intelligent Design e il testamento biologico? C’è poco da fare. Passo il tempo a cercare cose intelligenti da scrivere qua sul blog. Mi piacerebbe fare come quelli che citano Kuhn e Imre Lakatos con la naturalezza con cui si parla, chessò, di chi ha vinto Sanremo… ma alla fine riesco a ...

di elettroencefalogrammi e cunei 2

Al brucio, di ritorno dalle vacanze. Sull’Osservatore Romano di questi giorni un fondo ha fatto e farà parlare. Se ne scrive su Repubblica, Corriere, Stampa e Unità (e qui anche i video di Radio Capital). La storia è circa questa. Lucetta Scaraffia, storica, vicepresidente dell’Associazione Scienza e Vita e membro del Comitato Nazionale di Bioetica, ...