la domanda dell'anno di Edge 8

Tra gli entusiasti lettori del bestseller che ormai tutti avete sui vostri comodini ci deve essere stato anche Steven Pinker che ha suggerito a Edge questa domanda per il 2011:

Quale concetto scientifico mettereste nella vostra cassetta degli attrezzi?

E hanno risposto in 160 tra i quali molti nomi noti a voi che leggete questo blogghe. Carl Zimmer e PZ Myers ci rimettono al nostro posto nel mondo proponendo il primo “la vita come effeto collaterale” e il secondo “il principio di mediocrità“. Craig Venter, che probabilmente intravede il business ci porta a guardare al di fuori di questo mondo perché  ”non siamo soli nell’Universo“. Sue Blackmore rispolvera il vecchio classico della “correlazione che non implica causalità“, mentre Michael Shermer sceglie l’attrezzo del pensiero “bottom up“, così magari la smettiamo di voler vedere progetti intelligenti ovunque. E di progetti, credo, parla anche Stefano Boeri riferendosi alla “prossemica della sessualità urbana“. Qualsiasi cosa voglia dire.

Buone letture.

8 thoughts on “la domanda dell'anno di Edge

  1. Reply Marco Ferrari gen 17, 2011 08:42

    Marcelo Gleiser è un cretino

  2. Reply bea gen 17, 2011 16:52

    più che altro sembra che viva in un altro secolo.

  3. Reply pac gen 18, 2011 01:57

    Oh! fikissimo edge! grazie bea!
    p.s.: effettivamente marcelo gleiser …beh…gggià sssài… :-o )

  4. Reply prof. Sentimento Cuorcontento gen 18, 2011 12:49

    Eh, il problema di queste domande di Edge è che sono rivolte alle menti più brillanti, le quali si sentono in dovere di giustificare il luccichìo, con esiti non sempre all’altezza…

  5. Reply bea gen 18, 2011 12:53

    quindi molto meglio quando alla domanda rispondo delle menti ABnormal come le nostre ;) [COMPRATE IL LIBRO!]

  6. Reply prof. Sentimento Cuorcontento gen 18, 2011 12:54

    …e piena solidarietà a Susan Blackmore!

  7. Reply Enrico gen 26, 2011 18:57

    Nella “prossemica della sessualità urbana” è compreso il fissare la scollatura della tizia di fronte sul tram?

  8. Reply Enrico gen 26, 2011 19:01

    Tra l’altro qualcuno mi spiega perchè Marcelo Gleiser è un cretino?

Leave a Reply