con quella faccia un po' così 1

Dear divagatrice,
sto per partire.

Ti ricordi di quando tu eri triste e guardavamo assieme Caro Diario per tirarti su? Ecco, lì ho imparato che, a volte, bisogna prendersi un po’ di tempo e andare per mari. Vogliamo forse togliere a Ulisse il piacere di girovagare un po’ prima di tornare a casa?

Qua a Genova si sta bene. Quanto è importante il clima per godere la vita! Come diversi sono i sentimenti quando si vedono montagne nere avvolte nelle nubi e quando le stesse nubi si vedono, invece, attraverso i tenui vapori azzurrini d’una splendida giornata! Il primo spettacolo, per un po’ di tempo può apparire triste, il secondo è tutta gaiezza e gioia di vivere.

Da Maria ero seduto di fianco a una signora, Lola, che dice che prima era un camallo del porto. Ma prima di cosa? Comunque affascinante… mi ha raccontato di quelle storie che era dai tempi del Beagle che non le sentivo. E mi ha dato un po’ di dritte sugli imbarchi. Sto decidendo. Pare che i brigantini non ci siano quasi più. Probabilmente opterò per un traghetto. Mi dicono che si sta comodi e che non dovrei patire il mal di mare. Lo spero, così portò studiare un po’ e riflettere. Ne ho bisogno.

Stai bene mia divagatrice e saluta neurone e globulo. Continuo a pensarli.

Sempre tuo,
Charles da iPhone

PS: buona la trippa, non l’avevo mai mangiata. Ah, dimenticavo, chi è Franco Mussida? Da Maria mi chiamavano così. Ho cercato di dirgli che non conoscevo quel signore, ma loro continuavano a dire “belin, l’è sputato. Dai, su, facci Bocca di Rosa”. Meno male che la sapevo e l’ho dedicata a Lola, ma non dirlo a Emma… Se vai da Maria dì che ti mando io e assaggia la trippa.

E così Charles è in partenza. Chissà se tornerà. La divagatrice questa sera guarderà Caro Diario, ché Charles ha ragione, tira su.

Ah, Mussida non devo spiegare chi è, vero?

continua?

One comment on “con quella faccia un po' così

  1. Reply juhan feb 6, 2010 08:06

    Davvero interessante! Se io potessi e lui mi volesse vorrei viaggiare con Charles. Già la volta scorsa ha trovato un sacco di cose interessanti nel suo viaggio attorno all’America Meridionale, chissà cosa ci aspetta adesso ;-)

Leave a Reply