Le pennette con gli scampi

una divagazione personale In Lunigiana c’era questo posto dove la divagatrice si rifugiava ogni estate. Era lì su un cocuzzolo con davanti tutto l’arco delle Apuane e dietro un campanile di quelli che le suonano tutte, dalle lodi ai vespri, perché le campane è costato farle restaurare e adesso è giusto che si ripaghino. Andavi ...

Colza rossa e pensieri slow

Il giallo a perdita d’occhio dei magnifici campi di colza in fiore che illumina i campi di cereali in primavera, potrebbe essere solo un ricordo. Alcuni ricercatori britannici hanno infatti scoperto che ad attirare il meligete della colza (un poco amato coleottero, presente in primavera, che provoca l’aborto del fiore) è il suo colore, il ...

Per un’Italia libera dai Matrimoni Gay e Omosessuali (MGO) 3

I divagatori scientifici condividono e diffondono l’appello che è comparso in rete questa mattina sul sito dell’associazione Slow Fool. Qui il testo dell’appello. Il prossimo 1 aprile il Tar si pronuncerà sul ricorso presentato da un omosessuale friulano contro il decreto interministeriale che proibisce il matrimonio gay e omosessuale (MGO), una pratica, come sappiamo, contro natura. Se ...

quella bufala nella prateria 2

Siamo cresciuti assieme a loro. La sigletta, quel tuttuturu tuttutù, ci fa tornare bambini. Ci abbiamo pianto sopra e per qualche anno della nostra vita gli Ingalls sono stati di famiglia. Quindi, quando Mary, la bella, biondissima, intelligente, pacata e, diciamocelo pure, un po’ fastidiosetta, sorella di Laura si è ammalata di scarlattina, abbiamo vissuto ...

Aurora boreale for dumnies 4

E dopo una settimana di appostamenti, spiegazioni, consultazioni compulsive delle previsioni, quando ormai avevamo perso le speranze, eccola lì, proprio sulla nostra testa, un’aurora spettacolare, intensa e “danzante”. Sì, perché uno pensa di prendersi un volo con Ryanair, approdare al nord e, zac, vedere aurore a destra e manca fino a stufarsi. Ecco, non è ...

Divagazioni circumpolari

Qui al nord non contano le città, ma lo spazio tra loro. Me lo diceva ieri sera una delle mie compagne di viaggio. Ada è una fotogiornalista che viaggia da una vita da nord o a sud a caccia di estremi. Dai pomeriggi passati a fotografare i pinguini in Antartide alle lunghe notti boreali aspettando ...

i mysteri di BB – 2012, la fine del mondo?

BB è nata in un bar di Barcellona sul retro dei tovaglioli unti dai churros mangiati per colazione. Aveva già fatto un’apparizione qualche tempo prima nelle sembianze di un orsetto, ma è diventata ben presto una volpetta. BB è una biologa, che quando si mette in testa una cosa la fa, cascasse il mondo. È ...

caro Francesco 16

La prima volta me la ricordo bene. Ero una ragazzina. Ero venuta perché mi avevano regalato il tuo ultimo disco e il prof di italiano aveva detto che eri “l’ultimo vero grande chansonnier”. Non sapevo bene che cosa volesse dire, ma mi sembrava importante. Ero andata a un solo concerto prima del tuo: i PInk ...

ma il peccato fu di creder speciale una storia normale 6

O di quella volta che la divagatrice, da una storia d’amore, ha capito qualcosa di più sugli OGM. Vedete, la divagatrice è una fottuta romantica. Non sembra, lo so. Però poi alla fine è di quelle da baci sotto la pioggia quanto tutto inizia e lacrime sotto la pioggia quando tutto finisce. Ogni volta pensa ...

Hollande, Coen, plagi e complotti 2

Qualche giorno fa da Wired le dicono “oh, c’è questa cosa di Hollande che gira in rete. A noi puzza di bufala. Hai voglia di fare un po’ di indagini e scrivere un pezzo entro, diciamo, un paio d’ore?”. La storia è semplice: su Facebook ha iniziato a girare un testo di quelli “se anche ...