liberate gli ortaggi 1

È iniziato tutto due anni e mezzo fa. “Io e te dovremmo fare qualcosa assieme” gli dico nel mezzo di una discussione abbastanza accesa su Facebook. Ci vediamo una volta, ne parliamo e quando rientro a casa mi trovo una scaletta nella posta elettronica. Lui è quello che le cose le fa. Io invece sono ...

Ma se io avessi previsto tutto questo 45

Nei giorni scorsi sono stata al centro di una specie di guerra su facebook scatenata dalla condivisione di un post che criticava un video di Pro-test, l’associazione che si batte per difendere la sperimentazione animale. il video risponde ai servizi che Striscia la notizia aveva dedicato all’uso di macachi per la ricerca. E lo fa ...

DI OGM, spalline e direttori di giornale 17

In questi giorni si è tornato a parlare di OGM. Sarà l’avvicinarsi di Expo, sarà perché gli agricoltori han deciso di dire la loro e dimostrare che le cose son ben più sfaccettate di come si presentavano un tempo, sarà perché la Fondazione Veronesi ha deciso di dedicarci l’annuale convegnone o sarà solo per una ...

Le pennette con gli scampi

una divagazione personale In Lunigiana c’era questo posto dove la divagatrice si rifugiava ogni estate. Era lì su un cocuzzolo con davanti tutto l’arco delle Apuane e dietro un campanile di quelli che le suonano tutte, dalle lodi ai vespri, perché le campane è costato farle restaurare e adesso è giusto che si ripaghino. Andavi ...

Colza rossa e pensieri slow

Il giallo a perdita d’occhio dei magnifici campi di colza in fiore che illumina i campi di cereali in primavera, potrebbe essere solo un ricordo. Alcuni ricercatori britannici hanno infatti scoperto che ad attirare il meligete della colza (un poco amato coleottero, presente in primavera, che provoca l’aborto del fiore) è il suo colore, il ...

Per un’Italia libera dai Matrimoni Gay e Omosessuali (MGO) 3

I divagatori scientifici condividono e diffondono l’appello che è comparso in rete questa mattina sul sito dell’associazione Slow Fool. Qui il testo dell’appello. Il prossimo 1 aprile il Tar si pronuncerà sul ricorso presentato da un omosessuale friulano contro il decreto interministeriale che proibisce il matrimonio gay e omosessuale (MGO), una pratica, come sappiamo, contro natura. Se ...

La costruzione di un Festival. Il bilancio 4

La costruzione di un Festival non finisce con l’ultimo evento e nemmeno con la festa degli animatori, dove il margarita scorre a fiumi e i muscoli iniziano a rilassarsi. La costruzione di un Festival finisce con la valutazione dei risultati, con le considerazioni su quello che ha funzionato e quello che proprio no, con l’elenco ...

La costruzione di un Festival. I giganti e gli emergenti

  Continua da qui, da qui e da qui. La divagatrice vive a San Salvario che è il quartiere multietnico di Torino. O almeno, un tempo era il quartiere multietnico di Torino, adesso è stato riqualificato ed è diventato il quartiere tamarro con una densità di locali per metro quadro superiore a quella di Panarea. Però ci sono palazzi ...

La costruzione di un Festival. Le amicizie giuste.

  Continua da qui e da qui. Ci sono idee che ti vengono fuori mentre passeggi da solo, idee che nascono da una conversazione con qualcuno e idee che vengono ad altri e che, dannazione, perché non sono venute a me. La divagatrice è una che sa riconoscere la bravura, sia nel senso proprio di ...

La costruzione di un Festival. I temi controversi

  Continua da qui. La cosa a cui tengo di più di questo Festival, aldilà dei grandi nomi che vi racconterò nei prossimi post, è l’inserimento in programma dei temi “caldi”. Si, perché, è facile parlare della scienza bella, magnificare le grandi scoperte, far la festa al bosone, ma è difficile che a un pranzo ...